Il salvataggio delle polpette * Rescuing polpette

Ok, lo ammetto, ogni tanto la mia cucina produce dei disastri. Come ieri sera, quando la lista dei pasti settimanali leggeva spaghetti con polpette. E davvero, avevo cominciato a farle, le polpette. Normalissime polpette.

Ok, I’ll admit it, every now and then my kitchen fails. As yesterday night,  when my meal plan read meatball spaghetti. And really, I did start making meatballs. Plain ones. 

Purtroppo la storia si complica quando scopro che mezzo chilo di macinato in forma di polpetta sta troppo stretto nella mia casseruola piu’ grande. Ops… Le polpette non si girano senza fare danni alle vicine. E ora? Beh, le sfaccio e faccio cuocere la carne cosi’, ma mica ho voglia di un ragu’ strano con pezzettini d’avena e uovo… Che fare?

“Preparato” cotto per polpette (il mio: 500g di macinato di tacchino+100g di avena+3 uova+parmigiano a volonta’+ pepe, zenzero e noce moscata) + un mestolone da zuppa + spinaci freschi.

Riempire il mestolo di macinato, premere bene finche’ il tutto e’ ricompattato e mettere su un piatto. Girare di modo che la parte piatta sia in alto, aggiungere qualche foglia di spinaci, e coprire con un’altra meta’, facendo tipo hamburger. Dovrebbero venirvene tre (uno a testa!  riempie molto). Per restare in tema, ne ho pappato una con ketchup e patate al forno (fatte barando in 20 minuti, se siete curiose ve le racconto un’altra volta).

But then I found out that 500g of mince does not fit, in meatball shape, in my biggest pan. Ops… Can’t turn the balls without breaking them up. Now what? Well, I break them up and cook them unshaped, but I can’t exactly turn them in a weird oat and egg ragout! And so to the rescue:

Cooked meatballs mix (mine: 500g turkey mince +100g oats +3 eggs +plenty of parmigiano+ pepper, ginger and nutmeg) + a big ladle + fresh spinach

Fill the ladle with the mix, push well till it holds together and put on a dish. Turn flat side up, cover with a few spinach leaves, and cover with another meatball half, like an hamburger. You should get three (one a head, they really fill you up) To keep with the theme, I added ketchup and roast potatoes (made, cheating, in 20 minutes, if you’re curious I’ll tell you another  time).

P.S.: grazie Tasha per l’idea dell’avena invece delle briciole!

P.S.: thanks Tasha for the idea of oats instead of breadcrumbs!

E finalmente la mia connessione funziona, per farvi sapere che questa ricetta partecipa a: * And finally my browser works, so I can let you know that this recipe is in:

About these ads

13 thoughts on “Il salvataggio delle polpette * Rescuing polpette

    • no, non le ho ricotte… Puo’ essere che perche’ gli ho dato forma mentre erano ancora calde abbia avuto a che fare con il loro restare attaccate… Comuqnue sono ancora a cupola in frigo, e stanno attaccate a riscaldarle in forno

    • ehm si’… Come ho detto, avevo intenzione di fare tutto normale, ma purtroppo la padella era troppo piccola, quindi l’unico modo cuocere tutto girando bene e’ stato rispezzettarle e cuocerle “sciolte”… e ho provato a ripolpettarle cotte… Non pensavo che restassero insieme ma ci sono rimaste! Ovviamente puoi fare anche il rpocedimento normale e dargli la forma da crude e cuocerle normalmente. Il mio e’ stato un salvataggio!

  1. Yes, tell me how you made your cheating roast potatoes. You are welcome–I’m glad you learned something from me!
    What does ‘ricotte’ and ‘ricuoci’ mean? Is it breaking into pieces?

Go on, leave me a comment! You'll make my day! * Dai, lasciami un commento! Mi fara' felice!

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s